Fiesole arrivano i “barbari”

Musei di Fiesole

Con il IV secolo a.C., come in altre parti d’Etruria, anche a Fiesole la città antica va in crisi e lentamente si contrae, con larghe aree prima occupate da costruzioni pubbliche e private che diventarono aree abbandonate. Tra VI e VII secolo però, arroccata sulla collina, difesa ancora dalle sue forti mura ciclopiche, Goti e Longobardi fecero di Fiesole un caposaldo militare di grande importanza strategica. Le  eccezionali scoperte di questi ultimi anni documentano, particolarmente per il periodo longobardo, una sorta di rinascita dell’insediamento: sono state infatti rinvenute numerose tombe maschili e femminili che hanno restituito ricchi corredi.

 

http://www.popedope.com/ | http://blondeadvice.com/ | http://chaldeanart.com/ | penwing.com